ITA EN
info@innovame.it Italy - Bulgaria - Malta - Moldova

Tecnologia: Innova, startup messinese allo Smau di Milano e al Gitex di Dubai

Il mondo guarda all’innovazione digitale e la Sicilia non resta indietro. “iNNOVA”, startup siciliana nata nel 2017 e che opera nell’innovazione, soprattutto digitale, è stata invitata, tra le 10 migliori startup dell’Isola, al salone Smau 2021 di Milano, martedì e mercoledì prossimi, e poi dal 17 al 21 ottobre, al Gitex Global di Dubai. “iNnova”, guidata dal manager siciliano Giuseppe Giorgianni, mira a fornire una trasformazione digitale capace di rivoluzionare i modelli di business tradizionali stravolgendo il modo in cui i consumatori sono abituati a utilizzare prodotti e servizi.

“Gli ambienti virtuali e le applicazioni che abbiamo realizzato – spiega Giorgianni – sono progettati per essere utilizzati nei settori salute, turismo, cultura, formazione e smart cities, creando esperienze immersive e applicazioni con il totale coinvolgimento dell’utente e con un’interazione più immediata andando a sfruttare al massimo le tecnologie di ultima generazione quali intelligenza artificiale, blockchain, big data e realtà virtuale e aumentata”.

Sia a Milano che a Dubai la start up siciliana presenterà gli ultimi suoi progetti innovativi: “WaterCheck”,  “CheckMed” e “ArviTech”. Big data, intelligenza artificiale, clockchain e tecnologie legate a internet (Iot) consentono a “WaterCheck” di essere la piattaforma più innovativa sul mercato per la digitalizzazione delle reti idriche cittadine. La piattaforma permette di rappresentare le complesse reti idriche cittadine su una mappa digitale di Google, di individuare disservizi e malfunzionamenti in tempo reale e di ridurre gli sprechi d’acqua, permette, inoltre, un’efficace gestione del monitoraggio della rete, una manutenzione predittiva e la sensibilizzazione dei consumi a supporto sia degli utenti sia degli enti gestori.

“CheckMed”, invece, è un completo sistema di Telemedicina capace di monitorare in Tempo Reale lo stato di salute di chi indossa un dispositivo IOT, appositamente progettato. La piattaforma gestionale, consente il monitoraggio da remoto del paziente, l’archiviazione e l’interpretazione dei dati, l’interazione con il personale medico, la gestione dei referti e l’elaborazione di “Alert”. Tutto ciò avviene tramite l’impiego di Big Data, Intelligenza Artificiale, Blockchain e l’utilizzo dell’Architettura Edge-Cloud per la sicurezza dei dati. I due progetti sono stati sviluppati e prototipati in collaborazione con AlmaDigit, spin off dell’Università di Messina con la quale iNNOVA porta avanti progetti di ricerca e sviluppo.

“ArviTech”, infine, consente agli utenti di effettuare i classici Virtual Tour di Google con all’interno degli hotspot informativi (descrizioni e contenuti approfonditi, immagini e video, link a pagine esterne e Plug-in di prenotazione). ARViTech offre un’esperienza innovativa sfruttando la tecnologia di Google e le infinite potenzialità del web, aumentando l’usabilità del sito web dell’80%, favorendo l’aumento del 20% dei visitatori e registrando il 30% in più di interazioni e contatti.

Infine, l’integrazione di ARViTech con la piattaforma gestionale avanzata WideExperience consente, ad esempio, all’utente di poter prenotare, in tempo reale, il proprio tavolo preferito in un ristorante o acquistare il biglietto per una visita al museo direttamente dal Virtual Tour con una interazione diretta nel ristorante o museo. Esempi di progetti internazionali già realizzati sono la digitalizzazione della più antica Chiesa Ortodossa di Bulgaria, la Natività Di Arbanasi (http://www.arbanasinativitychurch.com/arbanasinativitychurchvirtualtour.html) e il Museo Interattivo delle famose macchine di Leonardo da Vinci (https://www.leonardoexpo.it).

“Innovazione è vedere quello che tutti hanno visto e pensare quello che nessuno ha mai pensato. Credo, inoltre, che il miglior modo di anticipare il futuro è sicuramente quello di andarlo a creare”, sottolinea il presidente di iNNOVA Giuseppe Giorgianni (nella foto).

www.innovame.it

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *